SponsorSponsor
 

Rimangono invariate le aliquote rispetto al 2012

Di seguito, in sintesi, le modalità di calcolo dell’IMU per l’anno 2013 le cui aliquote rimangono invariate rispetto al 2012:

Aliquota 0,4% Abitazione principale e pertinenze (nella misura massima di un fabbricato di categoria C02, un fabbricato di categoria C06 e un fabbricato di categoria C07)

Aliquota 0,86% Altri fabbricati (da utilizzare per tutte le fattispecie imponibili non ricomprese nelle aliquote precedenti comprese le aree edificabili).

Con il Decreto-Legge n. 54/2013 è stato disposta la SOSPENSIONE dell’imposta abitazione principale e relative pertinenze, esclusi i fabbricati classificati nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 e l’unità immobiliari appartenenti alle cooperative edilizie a proprietà indivisa, adibite ad abitazione principale e relative pertinenze dei soci assegnatari, nonché alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti autonomi per le case popolari (IACP).

Le scadenze di versamento sono:

1ª RATA – SCADENZA 17 GIUGNO 2013 (Pari al 50% dell’importo dovuto)

2ª RATA – SCADENZA 16 DICEMBRE 2013 (Saldo dell’imposta complessivamente dovuta per lintero anno con conguagli sulla prima rata)

Versamento in unica soluzione – SCADENZA 17 GIUGNO 2013

Aree Fabbricabili:
Per le aree fabbricabili, il valore è costituito da quello venale in comune commercio al 1° gennaio dellanno di imposizione.

La Giunta Comunale con la delibera n. 252/2012, al fine di semplificare gli adempimenti a carico del contribuente, ha determinato dei valori minimi al metro quadro per calcolare limposta.

Immobili di categoria catastale “D”:
La legge di stabilità (art. 1, comma 380, legge 228/2012) ha “riservato allo Stato il gettito dellIMU derivante dagli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D, calcolato ad aliquota standard dello 0,76%. Ne consegue che per tali immobili, la cui aliquota è fissata dal Comune di San Giovanni Rotondo allo 0,86% limposta va suddivisa applicando alla base imponibile:

- laliquota “standard” dello 0,76% a favore dello Stato

- laliquota dello 0,1% a favore del Comune

Il pagamento deve essere effettuato con il modello F24, i codici di versamento da utilizzare sono:

Codice Comune di San Giovanni Rotondo H926

Codici tributo:
3916 I.M.U. per le aree fabbricabili dovuta per intero al Comune
3918 I.M.U. per gli altri fabbricati dovuta per intero al Comune
3930 I.M.U. per i fabbricati di categoria D per la quota riservata al Comune
3925 I.M.U. per i fabbricati di categoria D per la parte dovuta allo Stato

Si ricorda che chi non versa limposta, o la versa oltre il termine di scadenza, è soggetto a una sanzione pari al 30% dellimposta omessa o tardivamente versata, secondo quanto disposto dallart. 13 del D. Lgs. n° 471/97.
Il contribuente che versa limposta in ritardo può usufruire di una sanzione ridotta avvalendosi dellistituto del ravvedimento operoso



Fonte: Servizi al cittadino  - Rete civica Comune di San Giovanni Rotondo

Download PDF

Tags

 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.