SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Recuperata a Firenze lo scorso dicembre

Questa mattina ha fatto ritorno a casa la Croce di San Leonardo, la  stauroteca in argento dorato cesellato e cristalli di rocca, di epoca compresa tra il XII ed il XIII secolo, dispersa negli anni Settanta dalla Chiesa di San Leonardo a San Giovanni Rotondo.

La croce è arrivata in città questa mattina e consegnata nuovamente alla parrocchia alla presenza delle autorità civili e religiose. L’opera, d’inestimabile valore, era in possesso di uno studioso, ed era stata rinvenuta lo scorso dicembre dal Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Firenze.

Pregevole esemplare di suppellettile ecclesiastica prodotta da artigiani occidentali di rilevante testimonianza storica e artistica, è un reliquario che conteneva frammenti della Croce di Cristo. L’opera, che reca l’iscrizione “Lionardo arciprete”, è stata consegnata ai militari dal possessore, studioso d’arte fiorentino il quale, nel consultare un volume sui reliquari pugliesi, ha notato un bene del tutto identico a quello in suo possesso, acquistato in Firenze nel 1977.

Il riconoscimento definitivo dell’opera d’arte è stato eseguito dell’attuale Arcivescovo della Curia di Lecce, Mons. D’Ambrosio, negli anni ’70 parroco della chiesa di San Leonardo.

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi