SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

L’impegno continua per l’attuazione di diritti fondamentali

Anche a San Giovanni Rotondo, come in molte altre città, il Coordinamento dei Comitati Cittadini per il No ha deciso di non sciogliersi e di proseguire la propria azione sul territorio in difesa della Costituzione, avendo come obiettivo questa volta la sua applicazione.

Questo è quanto emerso dalla riunione dei Comitati tenutasi la scorsa settimana.

Nel corso dell’incontro è stato sottolineato il carattere trasversale del coordinamento che accoglie Comitati di diverso orientamento politico che prima avevano a cuore l’obiettivo di fermare la riforma Renzi-Boschi della Costituzione ed ora si propongono non solo l’attuazione di diritti fondamentali quali il lavoro, la salute, l’istruzione, l’ambiente ma anche la messa al centro del dibattito politico di temi come il Mezzogiorno e la legge elettorale.

Il Coordinamento dei Comitati cittadini per il No sottolinea nuovamente che il 4 dicembre non ha vinto nessun partito, ma il Popolo Italiano e la sua fedeltà all’eredità dei partigiani, alla Legge delle leggi, il cui primario obiettivo è la tutela dei cittadini nei confronti del potere.

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi