SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Ondata di maltempo nei prossimi giorni, prevista neve a quote basse

Dopo un Natale e Capodanno con tempo relativamente mite e soleggiato, la Befana porterà in ‘dono’ gelo e maltempo. Già da oggi 3 gennaio, una prima perturbazione ha portato pioggia sulla nostra città e in gran parte della provincia.

Il picco dell’ondata di maltempo è previsto giovedì 5 e venerdì 6 gennaio: un vortice depressionario proveniente dall’Artico farà irruzione sulle regioni adriatiche portando nevicate abbondanti su tutto il centro-sud e non risparmierà la nostra Capitanata.

Fiocchi bianchi sono previsti oltre i 600-700 metri, ma nella notte dell’Epifania la neve è prevista anche sul Tavoliere delle Puglie e sulle spiagge del Gargano. Secondo gli esperti la giornata più difficile sarà quella del 6 gennaio quando è prevista tanta neve sui Monti Dauni e sul Gargano e a tratti anche sul livello del mare. Temperature in forte calo (anche di 10 gradi), venti forti di grecale e tramontana, con raffiche di oltre 70-80km/h, mari molto mossi o agitati.

Il tempo migliorerà a partire da sabato 7 gennaio.

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi