SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Chiedeva 7.000 euro in cambio di ‘protezione’

Un 27 enne di San Giovanni Rotondo, A.I., è stato arrestato lo scorso 18 marzo con l’accusa di estorsione continuata in concorso, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Bari.

L’uomo, che deve espiare una pena di 3 anni e 4 mesi di reclusione, nell’ottobre del 2012 si era reso responsabile di estorsione continuata in concorso nei confronti di un imprenditore edile, al quale aveva chiesto la cifra di 7000 euro in cambio di “protezione”, minacciando la vittima e i suoi familiari.

Dopo la denuncia da parte dell’imprenditore, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Giovanni Rotondo avevano bloccato l’uomo insieme ad un complice nell’atto di prelevare la busta con la cifra richiesta, che l’imprenditore aveva lasciato nel luogo indicatogli. All’arresto si è giunti al termine di un discreto e complesso servizio di osservazione e di indagine.

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi