SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Il Sindaco: “Abbiamo optato per la soluzione più smart possibile”

Colpo di scena a soli due giorni dall’avvio del nuovo piano comunale sulla raccolta differenziata porta a porta: da lunedì si torna ai bidoni stradali.

Si torna all’antico quindi per quel che riguarda la raccolta della monnezza. Cari cittadini dovrete riabituarvi al vecchio camion mangiatutto di buon mattino sotto le vostre case e ai rumori assordanti dei bidoni svuotati dalle potenti braccia meccaniche dei mezzi.

L’annuncio su questa autentica svolta verrà dato questa mattina nel corso del convegno previsto alle ore 11.00 nel chiostro comunale organizzato in un primo momento per illustrare alla cittadinanza il nuovo piano della raccolta porta a porta.

Laconico il commento del primo cittadino – «Abbiamo deciso all’ultimo momento per una soluzione veramente smart. Sckaffam tutti int li b’dun e po’ c la sciappan a Delicet!».

Intanto dalla Regione giungono voci di un possibile premio per i cittadini di San Giovanni Rotondo.

L’articolo 17 comma 3 della normativa in materia prevedeva che i comuni con più di 20.000 abitanti dovessero raggiungere il 60% di raccolta differenziata entro il 2016.

Il nostro comune avendo superato, di gran lunga, le percentuali previste dalle normative regionali riguardo il conferimento dei rifiuti con ben il 92% e avendo ricavato utili grazie alla vendita delle materie come plastica, vetro e carta, rientrerebbe tra i comuni “ricicloni”.

Un ottimo risultato raggiunto grazie a scelte mirate delle Amministrazioni che si sono avvicendate negli ultimi anni e alla volontà dei cittadini, che però non ne gioveranno sul piano economico, infatti l’Amministrazione in carica ha deciso che non ci sarà nessuno sgravio sulle cartelle Tari per il 2018.

Alla nostra richiesta di spiegazioni il sindaco dichiara – «Preferiamo fare dono di una targa ricordo a tutti i cittadini, perché a conti fatti  tra qualche anno dimenticherebbero di aver avuto uno sconto sulla tassa dei rifiuti invece così facendo potranno  ricordare un momento speciale».

Grazie ai nostri canali siamo riusciti ad avere in anteprima la targa ricordo che sarà appositamente realizzata per tutti i contribuenti.

Download PDF
 

1 Commento

  1. Gargaros scrive:

    Burloni, oggi è primo aprile hahahaha
    M R

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi