SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Situazione più grave del previsto

Ore 18.00 – Continua a bruciare la montagna che sovrasta viale Cappuccini, Casa Sollievo e tutta la zona internazionale oggi particolarmente gremita di gente per la grande veglia in onore di S.Pio che inizierà tra qualche ora.

Per domare il vasto incendio si è reso necessario l’intervento dei Canadair a causa delle difficoltà nello spegnere le fiamme via terra.

Numerosi gli interventi aerei negli ultimi minuti.

Ore 16.40 – Da qualche ora un incendio di vaste dimensioni sta interessando la pineta che sovrasta la Casa Sollievo della Sofferenza. Le fiamme sono avanzate fino a ridosso di alcune abitazioni di viale Cappuccini e zona Santa Croce.

Una densissima cappa di fumo ha avvolto in poco tempo tutta la zona internazionale. Aria irrespirabile anche in centro città.

Sul posto sono subito giunte le camionette dei Vigili del Fuoco, unitamente alla Protezione Civile e alla Polizia Locale, che stanno lavorando per domare le fiamme. Sgomento tra i fedeli che sin da questa mattina stanno affollando il sagrato della Chiesa di San Pio per la veglia di preghiera prevista per questa notte.

Già quest’estate sono stati numerosi gli incendi che hanno interessato la stessa zona. I piromani non si fermano nemmeno dinanzi alla sacralità di questo giorno.

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi