SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Presentazione del volume di Gualtiero Mattesi

Sarà presentato venerdì 10 novembre alle ore 18.00 nel chiostro comunale “F.P. Fiorentino”, il libro scritto dall’ammiraglio Gualtiero Mattesi “Caccia ai pirati somali”.

L’evento è organizzato dal Lions Club Gargano – San Giovanni Rotondo, con la collaborazione organizzativa dell’associazione Cambio Rotta – SanGiovanniRotondoNet.it .

Il libro ripercorre le vicende in cui il nostro Paese,  nell’ambito delle operazioni di guerra della NATO, venne coinvolto nelle operazioni navali con la nave Andrea Doria sotto il comando dell’ammiraglio Mattesi.

I mercantili sotto attacco, la sala operativa del caccia Andrea Doria, i barchini somali che si dirigono con i kalashnikov puntati verso una facile preda, gli abbordi: la guerra di contrasto alla pirateria nel Golfo di Aden e nell’Oceano Indiano raccontata da un ufficiale della Marina Militare italiana al comando di un gruppo di navi della NATO nell’operazione «Ocean Shield». Un racconto in presa diretta, teso e avvincente, che porta il lettore nel cuore di un mondo dove agiscono bande di criminali agli ordini di capiclan, arruolati da finanziatori residenti in Europa e in Medio Oriente. Un’organizzazione tentacolare che, nel solo 2011, ha incassato riscatti per 150 milioni di dollari. In queste pagine ci sono le cronache di mesi passati in mare, «occhi negli occhi con i pirati», spesso giovani adolescenti, manovalanza a basso costo di un sistema criminale, su cui si allunga l’ombra dei terroristi di Al Shabaab, che ha preso in ostaggio un intero Paese, la Somalia.

Durante la serata grazie alla presenza dell’autore rivivremo i momenti più salienti e coinvolgenti di quella vicenda, dove l’Italia scrisse una pagina gloriosa della sua storia riaffermando i valori della solidarietà internazionale nella difesa del rispetto della legalità  e della civile convivenza.

Gualtiero Mattesi (Taranto 1959) è stato ufficiale di Marina dal 1978 al 2016, anno in cui è andato in congedo. Promosso contrammiraglio nel 2010, l’anno successivo è comandante del I gruppo navale della NATO nell’operazione «Unified Protector» di embargo navale alla Libia. Ha partecipato all’operazione di antipirateria «Ocean Shield», per i cui risultati è stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine Militare d’Italia. Nel 2012 ha ricoperto l’incarico di vicecomandante dell’operazione dell’Unione Europea di antipirateria «Atalanta».

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi