SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Dura presa di posizione del Partito Democratico

Dopo oltre un mese di assoluta inerzia  riguardo l’incresciosa situazione venutasi a creare negli asili nido dell’Ambito Territoriale da parte dell’ Amministrazione comunale di centrodestra di San Giovanni Rotondo, ieri l’intero governo della nostra città si è letteralmente “SUPERATO”, disertando in blocco (e non mandando nessun delegato) il tavolo tecnico tenutosi negli uffici della Prefettura di Foggia dove si è discusso della risoluzione dell’assunzione del personale operante nell’asilo nido.
Un fatto gravissimo che peggiora ulteriormente lo stato d’animo delle  lavoratrici ora costrette a restare a casa dopo anni di lavoro.
Viene da chiedersi, come mai il nostro Sindaco dott. Costanzo Cascavilla, nonostante lo stesso ricopra la presidenza del Coordinamento Istituzionale dell’Ambito Territoriale di San Marco in Lamis, era assente? E come mai non era presente nemmeno l’Assessore ai Servizi Sociali o comunque un delegato? Dov’è la maggioranza? Non è forse questo un problema abbastanza serio per le famiglie della nostra comunità? E’ più importante davvero occuparsi solamente dei problemi di poltrone e dei litigi interni la maggioranza piuttosto che risolvere i problemi della città?
Inoltre siamo ancora in attesa che si sblocchi la vicenda del Consorzio CIIS (Consorzio per l’Inclusione e l’Integrazione Sociale) voluto dai 4 Comuni afferenti all’Ambito FG2, al quale appartengono i comuni di San Giovanni Rotondo, San Marco in Lamis, San Nicandro Garganico e Rignano Garganico. Per quanto ancora noi cittadini dobbiamo aspettare?
Quanto perdureranno ancora queste prese in giro?
Si sta esagerando!
Si sta scherzando sulla pelle delle persone!
Sindaco prendiamo atto, insieme a tutta la cittadinanza, dell’ennesimo fallimento e pressapochismo su questioni importantissime per la città ed i cittadini.
Partito Democratico “Nicola Cisternino”
Matteo Masciale, capogruppo PD 
Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi