SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

L’esperto ci aiuta a sfatare false credenze sul pricipe della dieta mediterranea

Dopo mesi di attesa e cura è arrivato il tempo della raccolta delle olive, per ricavare il prezioso oro verde. L’olio extravergine d’oliva.

Tutti lo utilizzano e lo amano, ma pochi conoscono tutte le caratteristiche sensoriali dell’olio extravergine di oliva.

La maggior parte delle persone apprezza la nota di fruttato e, in parte, la percezione piccante, ma molti non sanno che anche l’amaro è un attributo di pregio.

L’olio extravergine di oliva pugliese è sotto continui attacchi da parte degli agropirati senza scrupoli che ‘drogano’ il mercato dell’olio extravergine di qualità, con un inevitabile danno a carico del territorio, delle imprese e dei consumatori.

Olio di semi venduto a basso costo come olio extravergine, olio di oliva ai quali manca qualsiasi riferimento per la tracciabilità.

A seguito di queste diverse irregolarità, siamo andati in un frantoio a raccogliere una interessante testimonianza.

 

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi