SponsorSponsor

SponsorSponsor
 
“Sarà un grande onore ospitare per la terza volta un Pontefice”
Continua a tenere banco la querelle sui 300 mila euro stanziati dalla Regione per la prossima visita di Papa Francesco nella nostra città.
A parlare è il capogruppo di Agire Insieme – Uniti per San Giovanni Antonio Pio Cappucci: Quanto alle polemiche e alle posizioni assunte su organi di stampa – precisa il consigliere comunale – da esponenti di partiti e/o movimenti politici a livello regionale successive all’approvazione da parte del Consiglio Regionale dell’emendamento che prevede l’erogazione di un contributo di trecentomila euro per l’arrivo di Papa Francesco previsto per il prossimo 17 marzo, ritengo necessario che venga dato il dovuto risalto e ribadita l’assoluta centralità ed importanza per la nostra città dell’evento annunciato in prossimità delle festività natalizie.
E’ noto, infatti, che nell’arco di un trentennio,  avremo l’onore di ospitare il terzo Sommo Pontefice, ulteriore segno chiaro ed inequivocabile del destino che la Divina Provvidenza ci ha riservato, mentre addirittura si mette in discussione l’opportunità che la Regione possa destinare, come realmente avvenuto, un importo per la buona riuscita dell’evento“.
Cappucci, senza fare riferimenti espliciti, se la prende con chi in questi giorni polemizza sull’opportunità di elargire tale contributo alla nostra città: “E’ a dir poco sorprendente che alcuni componenti del Consiglio regionale (chiaro riferimento ai 5 Stelle e a Rosa Barone, ndr) non siano neppure a conoscenza che dette somme non vengono certamente elargite a scatola chiusa per così dire, ma dietro puntuale ed analitica rendicontazione da parte dell’Ente beneficiario in tal caso il nostro Comune e, quindi, successiva approvazione da parte della medesima Regione che dovrà confermare e attestare la congruità e le finalità per cui vengono previsti simili stanziamenti.Voglio, infine, ricordare – conclude l’esponente delle ‘tre spighe’ – che fondi ben più consistenti ed elevati furono destinati dalla Regione Puglia per le visite precedenti di Papa Giovanni Paolo II e Benedetto XVI“.
Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi