SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Iscrizioni online al via dal 16 gennaio

Finite le vacanze di Natale è tempo di scelte per studenti e famiglie, che a partire dal 16 gennaio prossimo potranno procedere all’iscrizione per l’anno scolastico 2018/19.

La procedura on line interesserà gli studenti che si apprestano a frequentare le classi prime della scuola primaria, della secondaria di I e II grado. Per questi ultimi il prossimo anno scolastico porterà un’importante novità: a partire dall’anno scolastico 2018/2019, infatti, sarà possibile scegliere anche uno dei cento percorsi sperimentali, attivati in altrettante classi prime di Licei e Istituti tecnici, per la conclusione del percorso di studi in quattro anni.

Come per gli anni precedenti l’iscrizione on line per le scuole paritarie resta sempre facoltativa e sarà possibile solo se le istituzioni in questione abbiano aderito, su base volontaria, alla modalità telematica.

Sono escluse da tale procedura le iscrizioni alla scuola dell’infanzia, che dovranno essere invece effettuate con modalità cartacea presso l’istituzione scolastica prescelta.

Le iscrizioni agli anni successivi al primo verranno predisposte in automatico dalle segreterie scolastiche, a meno che un alunno non intenda trasferirsi d’istituto.

Potranno essere iscritti alla scuola dell’infanzia le bambine e i bambini che compiono il terzo anno di età entro il 31 dicembre 2018, che hanno la precedenza. Possono poi essere iscritti le bambine e i bambini che compiono il terzo anno di età entro il 30 aprile 2019. Non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla scuola dell’infanzia di bambini che compiono i tre anni di età successivamente al 30 aprile 2019.

Potranno essere iscritti alla prima classe della scuola primaria le bambine e i bambini che compiono sei anni di età entro il 31 dicembre 2018. Si possono iscrivere anche i bambini che compiono sei anni dopo il 31 dicembre 2018 e comunque entro il 30 aprile 2019. Non è consentita, anche in presenza di disponibilità di posti, l’iscrizione alla prima classe della primaria di bambine e bambini che compiono i sei anni successivamente al 30 aprile 2019.

La Circolare ministeriale n. 14659 del 13/11/2017, oltre a indicare le procedure e la tempistica delle iscrizioni alle scuole dell’infanzia e alle scuole di ogni ordine e grado, stabilisce le regole riguardanti l’obbligo vaccinale per i minori da 0 a 16 anni e la documentazione da fornire al momento dell’iscrizione.

In sintesi si stabilisce che:

  • per la scuola dell’infanzia e i servizi educativi per l’infanzia l’assolvimento dell’obbligo vaccinale costituisce requisito d’accesso alla scuola stessa. Nel caso di mancato assolvimento dell’obbligo, pertanto, i bambini non in regola non potranno accedere e quindi frequentare la scuola dell’infanzia o l’asilo nido.
  • per gli alunni della scuola primaria, della scuola secondaria di primo e secondo grado (sino a 16 anni), l’obbligo vaccinale non costituisce requisito d’accesso, ma i genitori inadempienti andranno incontro ad una multa da 100 a 500 euro.

La Circolare contiene inoltre informazioni dettagliate sulle iscrizioni di alunne e alunni con disabilità, con disturbi specifici di apprendimento e con cittadinanza non italiana.

Le domande di iscrizione dovranno essere inoltrate online nel periodo compreso tra le ore 8.00 del 16 gennaio e le ore 20.00 del 6 febbraio, ma già a partire dalle 9.00 del 9 gennaio si potrà accedere alla fase di registrazione sul portale www.iscrizioni.istruzione.it, per ottenere le credenziali (codice utente e password) necessarie per accedere alla domanda di iscrizione vera e propria.
Chi ha un’identità digitale SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) potrà accedere con le credenziali del gestore che ha rilasciato l’identità; non sono più valide, invece, le utenze generate negli anni precedenti.

Chi ha più di un figlio dovrà effettuare un’unica registrazione e procedere alle varie iscrizioni con lo stesso nome utente.

Le immatricolazioni on line potranno essere compilate per tutto il periodo indicato dal MIUR. Senza fretta. Non è previsto che le domande arrivate per prime abbiano la precedenza.
La domanda, una volta inviata e presa in carico dalla scuola, non potrà più essere modificata.

La famiglia riceverà via e-mail tutti gli aggiornamenti sullo stato di lavorazione della domanda sino alla conferma di accettazione finale. Quest’ultima comunicazione sarà inviata anche al secondo indirizzo e-mail fornito in fase di registrazione.

Per effettuare l’iscrizione on line va innanzitutto individuata la scuola di interesse.

Che si tratti di scuola dell’infanzia, elementare, media o superiore, scegliere la scuola è un momento molto delicato per ogni genitore, perché inciderà significativamente sulla qualità dell’apprendimento, sul successo formativo e sullo sviluppo delle competenze dei propri figli. A correre in aiuto di studenti e genitori alle prese con la scelta della scuola giusta ci sono sicuramente gli Open Day e l’orientamento previsto dalle singole scuole ma anche gli strumenti informatici messi a disposizione dal MIUR:

  • Scuola in Chiaro, che raccoglie i profili di tutte le scuole italiane e visualizza informazioni che vanno dall’organizzazione del curricolo, all’organizzazione oraria, alla dimensione dell’istituto, alle caratteristiche dell’offerta formativa, alle risorse strumentali e professionali, agli esiti degli studenti e i loro risultati intermedi e finali;

  • Io scelgo, Io studio“, il portale del MIUR dedicato all’orientamento e finalizzato a mettere lo studente nella condizione di operare scelte consapevoli per realizzarsi positivamente ed efficacemente a livello personale, sociale e professionale.
    Il sito raccoglie tutte le informazioni necessarie per conoscere i diversi percorsi di studio e le opzioni in campo per decidere cosa fare dopo la scuola secondaria di I grado o dopo il diploma. Una task force di esperti risponderà via e-mail alle domande dei ragazzi;

  • Eduscopio, il portale della fondazione Agnelli dedicato alle scuole superiori, che traccia la lista dei migliori istituti italiani sulla base degli esiti universitari degli studenti, ma anche dell’accesso dei diplomati al mondo lavoro.


P.S.
: in Utilità e informazioni alla voce Contatti Scuole potete trovare i codici meccanografici di tutte le scuole di ogni ordine e grado di San Giovanni Rotondo.


SR

Download PDF

Tags

 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi