SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Colti sul fatto, hanno cercato di disfarsi della sostanza stupefacente  lanciandola dall’auto

Nella serata di ieri gli agenti della Polizia di Stato, nell’ambito del servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati collegati all’uso di sostanze stupefacenti,  hanno tratto in arresto due uomini di 48 anni e di 40, entrambi pregiudicati del posto, in quanto responsabili in concorso di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, quantificata in 40 grammi circa di cocaina.

Gli agenti hanno notato una autovettura sospetta occupata dai due. All’alt intimato dalla pattuglia i due hanno cercato di disfarsi della droga lanciandola dal finestrino. Ma una volta rinvenuta i poliziotti hanno continuato la perquisizione: all’interno del borsello del 48 enne c’erano circa 450 euro in contanti, un grammo di marijuana e un bilancino sporco di sostanza stupefacente.

Inoltre a seguito della perquisizione presso il domicilio dello stesso fermato  sono stati rinvenuti ulteriori 148 grammi circa di cocaina. I due sono stati pertanto arrestati e condotti presso la casa circondariale di Foggia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi