SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Mimmo Longo entra in giunta. Con lui Aurelio Pasqua

E anche questa crisi sembra superata. Il Sindaco Cascavilla riesce ad evitare ancora una volta il rompete le righe anticipato e blinda la sua poltrona in vista dell’importante consiglio comunale di domani sul bilancio.

Dopo mesi di estenuanti trattative ecco che oggi sono arrivati i nomi dei due nuovi assessori: il geometra Aurelio Pasqua (in quota al gruppo della Lega) a cui vanno le deleghe ai lavori pubblici, arredo e decoro urbano, viabilità urbana e rurale, verde pubblico, parchi e viali alberati, cimitero, e Mimmo Longo (Forza Italia) cui vanno le deleghe programmazione, bilancio, tributi, contenzioso, attività produttive, sportello unico per le imprese, sviluppo economico, sicurezza, commercio.

Mimmo Longo accettando il ruolo nell’esecutivo libera il posto in consiglio comunale al giovane Michele Pio Lombardi, primo dei non eletti della lista Protagonisti per la Città.

Nunzia Canistro rimane in sella in quota al sindaco e, stando alle voci di palazzo, prenderà anche la delega all’urbanistica.

Unico gruppo non rappresentato in giunta (assieme ad Agire Insieme che ha ribadito di non volere incarichi)  è quello di Città Attiva rappresentato al momento dal solo Gaetano Cusenza visto che il consigliere Pazienza pare sia tentato dalle sirene dell’UDC.

Nel consiglio comunale che andrà in scena domani pomeriggio potrebbero esserci alcune sorprese. Non è escluso infatti il passaggio di Cusenza tra i banchi dell’opposizione.

Insomma nessun ribaltone, nessun avvicinamento al centrosinistra. Il governo Cascavilla ha da oggi una impronta ancor più marcata di centrodestra.

 

 

 

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi