SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Dura protesta del consigliere di opposizione sulla manifestazione del prossimo fine settimana

La mostra nazionale dei bovini di razza podolica, prevista nella nostra città nel prossimo weekend, sta accendendo un’altra polemica, come se non bastasse di per sé la crisi amministrativa.

Motivo? La scelta della location: il Parco del Papa, il parco cittadino affollato ogni giorno da famiglie, bambini e sportivi. Lo stallo degli animali sull’erba, sempre curata, del parco dedicato a Giovanni Paolo II, potrebbe danneggiare e non poco il prato.

Ad esprimere tutte le sue perplessità è il consigliere di opposizione Michele Pennelli: “Il Parco del Papa è uno dei pochissimi spazi della città adatto per famiglie e per chi vuole trascorrere qualche ora facendo sana attività fisica e per chi vuole, semplicemente, passare dei momenti di svago per giocare sul prato o leggere un libro al sole di primavera. La scelta di autorizzare una fiera degli animali in quel posto mi pare quantomeno fuori luogo. Immaginate – continua l’esponente civico – dopo tre giorni di bivacco di bestiame, come sarà il prato del nostro Parco? Spero vivamente di sbagliare ma la sensazione non è proprio delle migliori”.

Nel parco inoltre si stanno montando delle grandi gabbie, cosa che non piace al consigliere: “Sono da sempre un forte sostenitore della promozione del nostro territorio e delle sue peculiarità, come lo è la mucca podolica, ma viste le gabbie e lo spazio messo a disposizione spero che nei tre giorni gli animali non debbano subire particolari privazioni”. Non credo che gli altri Enti promotori della manifestazione come Regione Puglia e Parco Nazionale del Gargano abbiano dato patrocini e contributi per far distruggere un’intera zona amata dai cittadini”.

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi