SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Per il pilota sangiovannese diverse contusioni e la lussazione della spalla

Sospiro di sollievo per gli amanti delle due ruote ma soprattutto per i familiari e gli amici del nostro Michele Pirro, protagonista di una terrificante caduta nel primo pomeriggio durante le prove libere del Gran Premio d’Italia della MotoGP sul circuito toscano del Mugello.

Dopo i primi accertamenti nel centro medico del circuito, Michele stato trasferito in elicottero presso l’ospedale Careggi di Firenze, per essere sottoposto a tutti gli esami diagnostici del caso. “Dalla Tac nessun elemento di preoccupazione – ha dichiarato il dottor Zasa, responsabile della clinica mobile del circus -. È stato riscontrato solo un piccolo versamento addominale e resterà in osservazione almeno fino a domani, più che altro per monitorare il trauma cranico. Non ha nessuna frattura. Solo una botta al polso e una lussazione della spalla destra che era stata rimessa in sede già al Centro Medico. La situazione neurologica è a posto, possiamo essere sollevati rispetto a quello che abbiamo visto all’inizio“.

Dopo la caduta il pilota garganico era rimasto a terra inerte per qualche minuto. Fortunatamente ha ripreso conoscenza e muoveva tutti gli arti.

Certa la sua defezione per il GP del Mugello. Ora Michele è atteso da un periodo di riposo forzato, prima di poter tornare in sella alla sua moto.

Dalla nostra Redazione, l’augurio di una pronta guarigione. Ti aspettiamo in pista Micky!

Download PDF

Tags

 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi