SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Sottratti circa 400 euro

Lunedì scorso i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di San Giovanni Rotondo hanno arrestato un commerciante 39enne, residente a Monte Sant’Angelo, incensurato, insieme ad un minore, residente nello stesso comune garganico.

Denunciato in stato di libertà un secondo minorenne, già noto alle forze dell’ordine. I tre sono stati ritenuti responsabili, in concorso, di furto aggravato.

I malfattori, avevano forzato le serrature di sicurezza di 10 distributori automatici all’interno degli ambienti dell’ospedale ‘Casa Sollievo della Sofferenza’, per poi asportare una somma di denaro di circa 400 euro.

L’immediato intervento dei militari ha consentito di bloccare i ladri e recuperare la somma sottratta, oltre a sottoporre a sequestro gli arnesi utilizzati per commettere il furto.

Il 39enne è stato condotto presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari, mentre il minore arrestato è stato accompagnato presso l’istituto di pena minorile “Fornelli” di Bari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi