SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Scene da un campo di battaglia

L’incuria presso l’area verde dedicata a Giovanni Paolo II è ormai argomento noto da anni nella nostra città.

Dopo la Mostra Nazionale bovini di Razza Podolica ospitata nel Parco cittadino oramai circa un mese fa, siamo andati a constatare la situazione di degrado in cui versa il “Parco del Papa”.

Il campo erboso risulta danneggiato e le transenne non sono state rimosse, anzi sono state lasciate lì gambe all’aria e, piuttosto che delimitare la zona “sporca”, rappresentano un rischio per i frequentatori del Parco.

Inoltre le altalene e gli scivoli non sono in sicurezza, le giostrine sono rotte, le staccionate, i tavoli e le panchine in legno danneggiati.

A tutto ciò si aggiunge il puzzo che riempie l’aria, soprattutto dopo la pioggia, e l’invasione di mosche, vermi,  zanzare e zecche…non osiamo immaginare cosa succederà col caldo estivo ormai alle porte.

Il parco cittadino affollato ogni giorno da famiglie, bambini e sportivi dovrebbe essere un paradiso del benessere, invece è diventato un campo di battaglia. Il problema ora non è solo il degrado totale, si ravvisa persino il rischio per l’incolumità dei frequentatori: considerando le condizioni in cui versa l’area verde, l’accesso andrebbe vietato anche ai cittadini, oltre che ai cani.

Confidiamo che il Comune si faccia carico della manutenzione del nostro Parco al più presto e sempre con una maggiore attenzione e cura, perchè il Parco del Papa è una risorsa da salvaguardare!

Download PDF

Tags

 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi