SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

 

Etichette europee sostituiranno i nomi dei carburanti

Da domani, venerdì 12 ottobre, entrerà in vigore la direttiva europea EN 16942, che servirà ad unificare le etichette dei carburanti in tutta Europa uniformando la comunicazione a livello europeo.

La norma sarà applicata nei 28 gli Stati membri dell’Unione Europea, ma anche in Islanda, Lichtenstein, Norvegia, Serbia, Macedonia, Svizzera e Turchia. L’Inghilterra invece avrà facoltà di scegliere se  adeguarsi o meno.

Le nuove sigle sostituiranno i nomi di benzina, diesel e gas  presenti sulle pompe di rifornimento.

Avranno l’obbligo di uniformarsi al nuovo Regolamento Europeo i gestori delle pompe di benzina e i produttori di autoveicoli, che devono inserire le nuove etichette nello sportellino che copre il tappo del serbatoio e sul manuale di uso e manutenzione dei veicoli immessi sul mercato per la prima volta o immatricolati a partire dal 12 ottobre 2018.
Per i veicoli immatricolati prima dell’entrata in vigore della normativa, basterà consultare il manuale del veicolo.

Nello specifico la norma stabilisce la nuova nomenclatura come di seguito indicato:

Per tutti i tipi di benzina l’etichetta sarà di forma circolare e conterrà la lettera E seguita da un numero indicante la percentuale di etanolo presente

  • E5: benzina con un contenuto di alcol etanolo pari al 5%
  • E10: benzina con un contenuto di alcol etanolo pari al 10%
  • E85: benzina con un contenuto di alcol etanolo pari all’85%


Per il diesel invece l’etichetta sarà quadrata e conterrà la lettera B seguita da un numero indicante la percentuale di componenti di biodiesel presente

  • B7: gasolio con un contenuto di biodiesel pari al 7%
  • B10: gasolio con un contenuto di biodiesel pari al 10%
  • XTL: gasolio totalmente sintetico non derivato dalla raffinazione del greggio, 100% bio


Per i combustibili gassosi l’etichetta sarà a forma di rombo, ogni gas sarà identificato dalla sua sigla

  • CNG: metano per auto
  • H2: idrogeno
  • LPG: GPL
  • LNG: metano liquido

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi