SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Una delle gare più affascinanti al mondo

Si è svolta ieri domenica 2 dicembre la Maratona di Valencia. Una gara tra le più amate dagli appassionati, dal percorso interamente pianeggiante e a due passi dal mare in luoghi di rara bellezza: la partenza e l’arrivo sono alla Città delle Arti e delle Scienze, il famoso complesso architettonico conosciuto in tutto il mondo.

L’arrivo è stato spettacolare: gli atleti hanno raggiunto il traguardo correndo letteralmente sulle acque situate di fronte al Museo Principe Felipe, attraverso una piattaforma di oltre 150 metri di lunghezza e 8 di larghezza trasformando il finale della maratona in uno dei più affascinanti del panorama internazionale.

Tra i partecipanti (oltre 20 mila atleti) tantissimi italiani e tra questi anche alcuni atleti sangiovannesi: Lucia Ricciardi, Matteo Facciorusso, Carmela Vergura, Marco Fiore e Costanzo Masciale. Insieme a loro anche due atleti della vicina San Marco in Lamis Patrizia Gualano e Alberto d’Alessandro.

Di tutto rispetto i tempi: tra le donne Lucia Ricciardi ha chiuso in 3 h e 46’ mentre tra gli uomini spicca il 3h e 17’ di Marco Fiore.

Positivi i risultati degli altri runners, tutti sotto le 4 h. Buona anche la performance dell’esordiente Costanzo Masciale che ha chiuso la 10 km in 52 minuti.

Una esperienza da ricordare per i nostri atleti che in ogni appuntamento dimostrano di saper competere ad alti livelli con runners provenienti da ogni parte del mondo. Sono molti i nostri concittadini che ogni anno gareggiano nelle più prestigiose maratone cittadine del mondo (New York, Boston, Valencia solo per citarne alcune) portando a casa risultati di grande rilievo.

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi