SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Per uno di loro sarà necessario il ricovero

Un pomeriggio tragico, quello vissuto nella nostra città. La morte del povero Antonio ha lasciato tutti sgomenti. Il primo cittadino con una nota stampa chiede di avere urgentemente il distaccamento permanente dei Vigili del Fuoco (magari al posto di tenere la città paralizzata con le innumerevoli crisi per mesi ci si poteva pensare prima no, Sindaco?). Per le polemiche ci sarà tempo.

Per dovere di cronaca i primi ad intervenire sul luogo dell’incendio sono stati gli agenti della Polizia Locale, che con grande senso del dovere sopperiscono all’assenza sul territorio di altre forze come ad esempio i Vigili del Fuoco. Tre agenti nel tentativo di entrare nell’abitazione dove era rimasto intrappolato il ragazzo sono rimasti intossicati dalle esalazioni del denso fumo nero sprigionato. I tre sono stati soccorsi e portati in Casa Sollievo della Sofferenza. Per uno di loro sarà disposto il ricovero.

Il mio personale ringraziamento – ha sottolineato il comandante della P.L. Antonio Acquaviva -  va ai tre agenti coinvolti in questo triste evento. Hanno affrontato la situazione con grande coraggio e senso del dovere. Nonostante gli sforzi profusi l’epilogo è stato tragico con la perdita di una giovane vita“.

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi