SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Il nuovo Vescovo accolto dai giovani in Largo 28 Luglio

Giornata piena di emozioni quella vissuta ieri da Padre Franco Moscone. Il nostro nuovo arcivescovo, dopo l’ingresso in Diocesi di una settimana fa a Manfredonia, ha visitato ieri mattina, accompagnato dai vertici dirigenziali di Casa Sollievo, il Poliambulatorio Giovanni Paolo II, soffermandosi in Pediatria Generale e in Oncoematologia; qui ha ricevuto il saluto del personale medico e l’abbraccio dei piccoli degenti che lo hanno accolto con disegni e frasi di benvenuto.
Poi si è spostato all’Istituto di Medicina Rigenerativa, sede dei nuovi laboratori di ricerca.
L’ultima tappa in Casa Sollievo con la visita alla Cardiochirurgia, cucina, Riabilitazione Fisica e Cardiologica. Infine in sala convegni, ove è stato accolto dal personale dell’Opera di San Pio nella quale, ricordiamo, ricoprirà l’incarico di presidente del consiglio di amministrazione.

Nel pomeriggio Padre Franco ha fatto il suo ingresso in città, accolto dal sindaco Cascavilla e dalle altre autorità civili, militari e religiose. In Largo 28 luglio il nuovo arcivescovo ha ricevuto il saluto dei giovani delle parrocchie con tre ragazze che hanno letto una bella lettera di benvenuto esortandolo ad essere una guida soprattutto per i giovani. Padre Franco ha esortato i ragazzi a credere nei propri sogni, i quali si possono realizzare solo con l’impegno. Padre Franco ha avuto per tutti un pensiero, una parola, una stretta di mano cantando e battendo le mani con i tanti ragazzi presenti. Infine una parola su quel luogo che 103 anni fa ha visto l’arrivo di Padre Pio a San Giovanni Rotondo: “In questo posto il 28 luglio 1916 ebbe inizio una meravigliosa storia che ha proiettato questa città al mondo”.

Padre Franco si è poi diretto in Piazza Padre Pio, sostando per qualche minuto nel chiostro di Palazzo di Città. In piazza ha ricevuto l’accoglienza di centinaia di fedeli e del clero locale, in particolare con Mons. D’Ambrosio il quale ha ricordato i suoi anni da parroco nelle chiesa di San Leonardo.

Sul palco Mons. Moscone ha ricevuto il saluto del Sindaco Costanza Cascavilla: “Questi giorni di grande gioia per il suo arrivo Padre Franco sono purtroppo giorni tristi per la nostra comunità che ha visto la perdita di una giovane mamma di quattro figli – ha detto il sindaco visibilmente emozionato -. Siamo vicini ad Antonio, componente del nostro consiglio comunale, e alla sua famiglia. Un pensiero particolare al nostro compianto Monsignor Castoro che ha guidato la nostra Diocesi fino allo scorso maggio e che siamo sicuri la proteggerà da lassù per il compimento del suo mandato pastorale. San Giovanni Rotondo le dà il benvenuto”.

Anche Padre Franco prendendo la parola ha voluto esprimere un pensiero per Filomena e la sua famiglia in questo momento di grande dolore: “Non ci sono mai parole di fronte alla morte, specie quando muore una persona giovane, una mamma di quattro figli in tenera età in questo caso. Dobbiamo essere vicini a questa famiglia, non solo nella preghiera ma con i fatti concreti”. Padre Franco, anche lui visibilmente scosso da questa vicenda ha voluto recitare insieme a tutti i fedeli un’Ave Maria per Filomena, un momento senza dubbio carico di emozione e significato.

Il vescovo ha poi ricevuto il saluto di Don Vincenzo a nome di tutte le parrocchie locali, prima di salire nella chiesa di San Leonardo Abate per un momento di preghiera dinanzi all’altare dedicato a San Giovanni Battista, patrono della nostra città.

La lunga giornata di Padre Franco si è conclusa con la messa nel santuario di Santa Maria delle Grazie e il momento di preghiera dinanzi al corpo di San Pio da Pietrelcina.

Sulla nostra pagina Faceboook potrete trovare tutte le foto della giornata


Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi