SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Da Milano a Padre Pio alla scoperta dell’Italia più bella

Ho immaginato un viaggio che potesse:

appagare la mia voglia di avventura
far scoprire alcune delle meraviglie d’Italia
portare sostegno a chi ne ha bisogno

E ora sono pronto a viverlo!

Sta per concludersi la seconda edizione del FAI Brumotti per l’Italia, l’appassionante tour a due ruote attraverso tanti luoghi speciali della nostra penisola tra cui molti Beni del FAI e alcune tappe dedicate a I Luoghi del Cuore, partito lo scorso 18 giugno da Milano.

Il progetto, patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e dal MIPAAFT – Ministero delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo, in collaborazione con il FAI – Fondo Ambiente Italiano, nasce dal desiderio di Vittorio Brumotti di creare e promuovere un itinerario naturalistico e culturale da percorrere con il proprio ritmo, sulle due ruote, attraversando tutta l’Italia: un percorso di 1.600Km in giro per lo Stivale, 17 giorni per attraversare l’Italia dalla Lombardia alla Puglia, 17 tappe all’insegna di un turismo sostenibile, rispettoso dell’ambiente, che punta alla scoperta e non al consumo del territorio. Il percorso, ideato e disegnato da Vittorio Brumotti, resterà percorribile da tutti i ciclisti.

Il viaggio del biker sarà a emissioni zero come quello dello staff che lo accompagnerà; l’inviato di Striscia la notizia sarà infatti scortato da un auto di appoggio ad idrogeno.

Questo viaggio, condotto all’insegna del turismo lento, che si prende il tempo per riscoprire la bellezza più autentica del nostro Paese in modo sostenibile, ha 3 fili conduttori con 3 obiettivi:

  1. Arte – promuovere l’incredibile patrimonio artistico e naturale del nostro paese
  2. Sport – percorrere in bici 1.600 Km in 17 giorni
  3. Solidarietà – sostenere associazioni che si adoperano per il bene di tutti.

Sotto il sole e sotto la pioggia, Vittorio Brumotti con un abbigliamento d’altri tempi e in sella alla sua bicicletta romanticamente rétro, è andato alla scoperta, al grido di Abbombazza, dei luoghi che rendono unico il nostro territorio visitando aree marine e parchi nazionali, borghi e palazzi storici, monumenti e castelli.

Durante il viaggio “a pedali” il campione di road bike freestyle ha incontrato anche degli amici speciali : “i piccoli guerrieri” degli ospedali pediatrici per dare voce ed un sorriso a chi lotta ogni giorno, perché… “il viaggio è incontro e conoscenza. A volte non puoi semplicemente andare oltre: devi fermarti e fare qualcosa di concreto per aiutare chi già sta facendo qualcosa di eccezionale”.

La diciassettesima ed ultima tappa del tour FAI Brumotti per l’Italia 2019 partirà giovedì 4 luglio dai Giardini Pensili Ducali di Bovino, uno dei borghi più belli di Italia e già Luogo del Cuore, e si concluderà, dopo 100 km di pedalate attraverso la verde bellezza del Tavoliere delle Puglie, a San Giovanni Rotondo.

L’arrivo in piazza dei Martiri è previsto per le ore 15.00. Ad accogliere l’ambasciatore FAI per le nuove generazioni davanti al Palazzo di Città ci sarà il sindaco Michele Crisetti, l’associazione Wildboarbike e naturalmente tutta la città.

Dopo lo spettacolo in piazza, Brumotti farà visita a Gli Angeli di Padre Pio dove porterà la sua contagiosa carica positiva e la sua simpatia agli ospiti del Centro di Riabilitazione.
L’ultima sosta della tappa finale sarà nella cripta della Chiesa Nuova per rendere omaggio alle spoglie di San Pio.



Sarà possibile seguire in diretta il viaggio dell’inviato del Tg satirico di Antonio Ricci attraverso i suoi account ufficiali Instagram (@brumottistar), Facebook (Abbombazza 100% Brumotti), Youtube (Vittorio Brumotti Italy) e Twitter (@brumottistar) sui quali Brumotti caricherà anche foto e video per raccontare le tappe e i momenti più salienti. Gli hashtag ufficiali sono #faibrumottixitalia e #brumottixitalia. Sarà inoltre possibile rivedere foto e video, oltre a visionare dati e informazioni, di ogni tappa sul sito www.faibrumottixitalia.it.

 

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi