SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Garantire legalità e sicurezza e assicurare i responsabili alla giustizia

Anche il Meetup San Giovanni Rotondo in MoVimento interviene sull’incendio ai danni della Tekra, che ha distrutto gran parte dei mezzi utilizzati per la raccolta dei rifiuti, e lo fa condannando e lanciando degli interrogativi sul come i responsabili di questo atto scellerato abbiano potuto agire indisturbati, sul perché tutto ciò sia successo proprio adesso che si è in procinto di valutare le offerte per assegnare la gara di appalto per il servizio della nettezza urbana e sugli eventuali risvolti economici che tale gesto avrà sui cittadini.



FUOCO&FIAMME

Con il rogo della scorsa notte dei mezzi della ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti nella nostra città, vanno in fumo anche le speranze di essere parte di una comunità in cui legalità e sicurezza rappresentano i pilastri di un vivere civico e civile.

Questo incendio pone drammaticamente all’attenzione di tutti il fatto che purtroppo viviamo sotto scacco di “ignoti” che, con atti criminosi, non esitano a mettere in difficoltà un’intera comunità.

Ci chiediamo:

  • Come è possibile che “ignoti” appicchino il fuoco a ben 33 mezzi e lo facciano in maniera totalmente indisturbata?
    La ditta TEKRA, o chi per essa, aveva dotato il deposito di un valido sistema di sorveglianza e di sicurezza?

  • Com’è possibile che l’incendio scoppi proprio nel frangente di tempo in cui si dovrebbe procedere all’apertura delle buste contenenti le proposte delle uniche due ditte partecipanti alla gara d’appalto per l’assegnazione del servizio di raccolta dei rifiuti per i prossimi due anni?

  • Ci saranno conseguenze per le tasche dei cittadini?

  • La sicurezza dei cittadini è assicurata?

E infine:

  • Chi potrà mai beneficiare di una città che brucia?

Non una città normale.

Non i suoi cittadini.

Non gli onesti.

Condanniamo con forza questo gesto ignobile, chiediamo maggiore sicurezza per tutti, attendiamo fiduciosi che i responsabili siano presto assicurati alle forze dell’ordine e che l’assegnazione dell’appalto per la raccolta dei rifiuti avvenga nel pieno rispetto della legalità.


Meetup San Giovanni Rotondo in MoVimento

 

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi