SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

I virtuosismi di Nadezda Tokareva e Anna Ferrer per la seconda serata in Casa Sollievo della Sofferenza

Dopo lo scorso appuntamento, che ha visto la brillante esecuzione del pianista Ivan Donchev allietare il pubblico con un programma musicale articolato ed emozionante, domenica 20 ottobre toccherà al duo di violino e pianoforte riconfermare la magia e l’atmosfera che ha preso il sopravvento nella particolare location della sala convegni  “Monsignor Ruotolo” di Casa Sollievo della Sofferenza.

Sarà ancora una volta la stessa sala che accoglierà l’esecuzione di Nadezda Tokareva (violino) e Anna Ferrer (piano).

La sua splendida esecuzione, il suono trasparente, sicuro, una resistenza molto precisa ed intensità in ciascun passaggio, una musicalità squisita e una forte capacità artistica”, queste le parole che la critica internazionale riserva alla pianista spagnola Anna Ferrer.

Nata da una famiglia di musicisti si perfeziona nei conservatori di Girona e Barcellona per dare poi il via ad un curriculum artistico che vanta importanti esibizioni e collaborazioni con musicisti di fama internazionale.
Ha al suo attivo registrazioni con emittenti radio televisive per importanti etichette discografiche come Lambdoma e Good Life Records. Attualmente si occupa di didattica presso il conservatorio di Girona a capo del dipartimento di piano e musica da camera.

Nella serata di domenica la vedremo affiancata da una virtuosa del violino, la russa Nadezda Tokareva.

Diplomatasi al conservatorio di Mosca nel 1996 ha proseguito la carriera da solista nella Moscow Philarmonic Society dell’Accademia di Stato.
Ha conseguito numerosi premi a festival e concerti internazionali come il primo premio all’International Yampolosky Competition (Penza, 1999) o lo Special Prize della XII International Tchaikovsky Competion a Mosca nel 2002. Il suo talento le ha conferito il soprannome de “la virtuosa dell’archetto”.
Attualmente ha un repertorio di circa 40 concerti per violino e dal 2011 è professore associato della Maimonides State Classical Academy di Mosca.

Se da un lato può sembrare un binomio geografico insolito quello che ci accompagnerà nel settimo appuntamento di questa stagione concertistica, dall’altro sarà senza dubbio un appuntamento che non deluderà le aspettative musicali e qualitative dell’auditorio presente.

Con un programma che spazierà dalla perfezione delle armonie di Beethoven alle note più contemporanee di de Falla il duo riconfermerà il valore artistico di una Rassegna Musicale giunta ormai alla sua XVI edizione.

E non sarà da meno il valore aggiunto che verrà dato all’esibizione ambientata ancora una volta all’interno di una sala convegni ospedaliera che ha visto, nell’appuntamento precedente, la partecipazione non solo di coloro i quali seguono assiduamente la manifestazione, ma anche di degenti e familiari ospiti in Casa Sollievo della Sofferenza.

Musica e spensieratezza saranno pertanto le parole che prevarranno nella serata di domenica, all’insegna delle belle speranze e del buon ascolto.


Direzione artistica: M° Luciano Pompilio

Ingresso ore 20:00, inizio spettacolo ore 20:30

Contributo Associativo per singolo concerto: 7 €, per i degenti della Casa Sollievo della Sofferenza e per i loro familiari lo spettacolo è totalmente gratuito.


Tesseramento Stagione Concertistica 50 €

Info e Prevendite:
Edicola in Corso Umberto I

Info a questa mail

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi