SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

Sequestrate dosi per un valore di 3.000 euro

Nei giorni scorsi i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Comando di San Giovanni Rotondo hanno arrestato un diciannovenne incensurato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari lo hanno bloccato nei pressi della sua abitazione, e sottoposto a perquisizione personale durante la quale sono stati rinvenuti circa 90 grammi di hashish  e 3 di marijuana, oltre ad un bilancino di precisione e  70 euro in contanti. Tutto il materiale è stato sequestrato perché sospettato essere provento dell’attività di spaccio.

All’uomo sono stati concessi gli arresti domiciliari. Le successive verifiche del Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale di Foggia hanno poi consentito di appurare che dalla sostanza sequestrata sarebbe stato possibile ricavare circa 600, per un valore al dettaglio di 3.000 euro.

L’operazione fa parte di un mirato servizio volto alla prevenzione e alla repressione del problema legato al consumo di sostanze stupefacenti da parte di minorenni o comunque di giovani nella città di San Pio.

Download PDF
 

0 Commenti

Potresti essere il primo a commentare.

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi