SponsorSponsor

SponsorSponsor
 

La richiesta arriva dal Meetup San Giovanni Rotondo in MoVimento

In vista della prossima tornata elettorale, prevista per il 26 maggio p.v., gli Organizer del Meetup cittadino hanno protocollato in data 14 marzo un documento per porre all’attenzione delle istituzioni locali i criteri di scelta da utilizzare nella nomina degli scrutatori, al fine di dare un segnale concreto di sensibilità verso le fasce deboli della popolazione.

Gli attivisti pentastellati auspicano che non manchi la volontà di procedere in tal senso e chiedono al Commissario Prefettizio di aggiornare l’albo degli scrutatori per tenere in giusta evidenza inoccupati, disoccupati e studenti che non svolgono alcuna attività lavorativa retribuita, e di procedere al sorteggio degli scrutatori tra coloro che siano possesso di tali requisiti.

Il Meetup, ravvisando che fino ad oggi la Commissione Elettorale ha sempre avuto piena discrezionalità nella scelta/nomina degli scrutatori e non essendoci regole che stabiliscono un ordine di priorità troppo spesso giovani inoccupati, disoccupati e studenti si sono visti scavalcare da cittadini occupati in contesti lavorativi sicuri, ritiene che la richiesta fatta sia legittima e di semplice attuazione.



OGGETTO : NOMINA SCRUTATORI

RICHIESTA PRIORITÀ PER DISOCCUPATI, INOCCUPATI E STUDENTI.

IL MEETUP SAN GIOVANNI ROTONDO IN MOVIMENTO


PREMESSO CHE

  • l’attuale crisi economica e occupazionale ha investito anche il nostro territorio creando forti disagi sociali tra i cittadini;

  • le istituzioni locali dovrebbero rivolgere nei confronti delle categorie disagiate tutte le attenzioni possibili per scongiurare, ove è possibile, sofferenze di natura economica e sociale;


CONSIDERATO CHE

  • Il Comune di San Giovanni Rotondo, in occasione delle imminenti elezioni Comunali ed Europee del 26/05/2019, dovrà avvalersi della collaborazione degli scrutatori di seggio;

  • gli scrutatori sono indicati ai sensi dell’art 6 della Legge n. 95/1989 come sostituto dell’art.9 comma 4 della legge n. 270/2005, ulteriormente modificato dalla Legge n. 22/2006 tra gli elettori iscritti all’albo unico degli scrutatori di seggio elettorale;

  • tale normativa fornisce ampia discrezionalità nella formazione della graduatoria tra i cittadini che hanno espresso la loro disponibilità ad entrare nell’apposito albo;


CHIEDE

L’impegno del Commissario prefettizio Dr. Antonio Incollingo, del Presidente della Commissione Elettorale e dei componenti della stessa, ad adottare come requisito prioritario per la nomina degli scrutatori lo stato di disoccupato, inoccupato e/o studente, oltre a quelli previsti dalla legislazione vigente.

Per dare seguito a questa semplice richiesta, il Comune potrebbe pubblicare un avviso con il quale si invitano gli iscritti all’Albo degli scrutatori, disoccupati inoccupati, a produrre disponibilità ad assumerne l’incarico allegando autocertificazione relativa al proprio stato di disoccupazione/inoccupazione e, gli studenti regolarmente iscritti ad un corso di studi, a produrre autocertificazione attestante la condizione di studente.

Dall’elenco generato da tali richieste si procederebbe alle nomine di scrutatori tramite sorteggio integrale.

In attesa che tale richiesta venga accolta, porgiamo i nostri saluti


Meetup San Giovanni Rotondo in MoVimento

Download PDF
 

1 Commento

  1. Colacicco scrive:

    Qualche volta cercate di pensare anche ai pensionati, che anche se non se la passano tanto bene, rimangono gli unici e veri finanziatori di figli nuore o generi e annessi nipoti.
    Gaetano Colacicco

Lascia un commento

 

Dovresti essere loggato per postare un commento.

 
 
 
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Informativa estesa | Chiudi